la casa dello scirocco

Laureata in Architetttura  a Firenze,  oggi svolge la propria attivita’ nel capoluogo toscano come progettista nel settore dell’edilizia eco-compatibile e secondo i principi dell’architettura organica. Progettare “un’ architettura per l’ uomo”, un’architettura di  qualità  e’ stato da sempre’ l’obiettivo che ha  perseguito nel suo percorso professionale. Membro dell’ Istituto Nazionale di Bioarchitettura dal 1992, ha collaborato con Enti ed Amministrazioni pubbliche in varie parti per la definizione di linee guida e regolamenti per la bioarchitettura. Ha condiviso conoscenze e percorsi professionali  con alcuni dei nomi più importanti nel mondo della progettazione ecologica, tra cui Lucien Kroll, Christian Schaller, Ugo Sasso.
Oltre a numerosi interventi di riqualificazioni ambientali e di bio-urbanistica, ha progettato edifici di edilizia residenziale privata e pubblica  secondo i principi di bio-eco-compatibilità, e ha operato nel recupero e nella progettazione di edilizia scolastica seguendo i concetti della filosofia steineriana. 
Ha svolto incarico di consulenza  alla Regione Toscana per la  elaborazione del Manuale relativo alle Linee Guida per la valutazione della qualità  energetica ed ambientale degli edifici (Protocollo Itaca)  e per la definizione di un Elenco  Materiali Bioedili.  Ha coordinato un gruppo di Lavoro per la stesura delle voci del Prezzario Ecologico della Provincia di Firenze. Consulente per la revisione del regolamento edilizio Bio-Ecosostenibile di 15 comuni dell’Area Empolese. Insegna a corsi Post Laurea e Master in Bioarchitettura in varie Universita’ (DAPT Bologna, LUMSA Roma, Ingegneria La Sapienza Roma ) oltre ad aver  curato per conto della provincie di Siena, Firenze, Cosenza, la formazione di tecnici della pubblica amministrazione alle tematiche legate alla ecocompatibilità’. E stata Advisor  Urban Development Gateway Foundation.  Ha ricevuto Premi per “L’ impegno in Edilizia Sostenibile” dalla Provincia di Firenze nel 2003 e nello stesso anno con il progetto del PEEP Il Neto del Comune di Calenzano. Ha vinto il premio “Città Sostenibile” alla Fiera di Trieste. Coordina la redazione della rivista DOMUS AUREA ediz. Rendi Forli’–Bioarchitettura, edilizia sostenibile,risparmio energetico, legno. E' presidente di "Uno.cinque", associazione culturale  di Firenze che si occupa di divulgare iniziative sulla "sostenibilità" e sulla  "cultura". Vive e lavora tra Firenze e Bruxelles.